Ti trovi qui: Home > Attività > Programmi UE

Altre notizie

N.1

...a bordo del PARCO NAZIONALE DEL VESUVIO

...a bordo del 'Parco Nazionale del Vesuvio'


N.2

Progetto ECOCAMPUS - VESUVIO WILD

Progetto ECOCAMPUS - VESUVIO WILD


N.3

Guide esclusive del Parco nazionale del Vesuvio

Pubblicazione elenco delle guide esclusive del Parco nazionale del Vesuvio


N.4

Aggiornamento Short List del Parco nazionale del Vesuvio

Pubblicazione Short List di professionisti per attività di consulenza all'Ente Parco nazionale del Vesuvio


N.5

Disciplinare sull'utilizzo delle attrezzature informatiche, della posta elettronica e della rete internet sui luoghi di lavoro

Disciplinare sull'utilizzo delle attrezzature informatiche, della posta elettronica e della rete internet sui luoghi di lavoro



Ritorna al menù

Programmi UE

P.I.C. INTERREG IIIC 2000-2006 “Rete dei Parchi”

Il progetto nasce dalla considerazione che le aree naturali protette rappresentano di fatto veri laboratori sperimentali nei quali si progetta tenendo conto delle tecniche e delle metodologie più innovative e si interviene valutando l’impatto delle azioni sull’ambiente e sulle popolazioni locali; quelle mediterranee, in particolare, presentano problematiche peculiari e distintive rispetto ad altre zone che meno hanno risentito nel corso dei secoli della presenza dell’uomo.
La Rete è il tentativo di sistematizzare le politiche di pianificazione e di gestione del territorio secondo linee tematiche comuni e di valorizzare le sinergie e complementarietà che possono derivare dalla “messa in rete” di risorse, competenze ed esperienze gestionali.
Il progetto mira al raggiungimento pertanto di due obiettivi principali
1. L’istituzione di un réseau internazionale tra le aree naturali protette del bacino del Mediterraneo;
2. La progettazione e la costruzione di una banca dati ipertestuale con le risoluzioni ai problemi di conservazione, panificazione e gestione del patrimonio naturale e ambientale dei territori delle aree naturali protette.

“Volcan Protégé”

Il progetto si inquadra nel tema generale dello sviluppo sostenibile delle aree vulcaniche protette (parchi nazionali, parchi regionali, riserve, etc.) e prevede la collaborazione tra Enti Parco, osservatori vulcanologici ed altre organizzazioni ufficiali che si occupano di gestione delle risorse naturali, di catastrofi naturali e di rischio vulcanico. Esso si estende anche alle aree vulcaniche “non attive” le cui caratteristiche territoriali ed antropico-sociali sono legate alla presenza del vulcano. Con tale progetto viene instaurata la collaborazione transnazionale tra paesi della UE e paesi terzi, con particolare riferimento alle zone ultraperiferiche della UE (Antille, Canarie, Azzorre).
“VolcanProtègè” è incentrato sul problema della gestione delle aree vulcaniche protette attraverso la promozione di attività compatibili, la sensibilizzazione delle popolazioni rispetto al problema del rischio vulcanico e lo studio di nuove strategie per mitigare l’impatto degli interventi antropici sull’ecosistema uomo-vulcano. Obiettivo del progetto è incentivare lo sviluppo sostenibile delle comunità locali, senza incrementare la vulnerabilità del territorio e proporre politiche di gestione comuni per la mitigazione del rischio vulcanico.


Credits - © Copyright 2017 by Ente Parco nazionale del Vesuvio - Tutti i diritti sono riservati - Webmail