Ti trovi qui: Home > Attività > Programmi UE

Altre notizie

N.1

...a bordo del PARCO NAZIONALE DEL VESUVIO

...a bordo del 'Parco Nazionale del Vesuvio'


N.2

Progetto ECOCAMPUS - VESUVIO WILD

Progetto ECOCAMPUS - VESUVIO WILD


N.3

Guide esclusive del Parco nazionale del Vesuvio

Pubblicazione elenco delle guide esclusive del Parco nazionale del Vesuvio


N.4

Aggiornamento Short List del Parco nazionale del Vesuvio

Pubblicazione Short List di professionisti per attività di consulenza all'Ente Parco nazionale del Vesuvio


N.5

Disciplinare sull'utilizzo delle attrezzature informatiche, della posta elettronica e della rete internet sui luoghi di lavoro

Disciplinare sull'utilizzo delle attrezzature informatiche, della posta elettronica e della rete internet sui luoghi di lavoro



Ritorna al menù

Programmi UE

Workshop internazionale "Vulcani Protetti"

di F.Saverio Liguori - Rossella Barile
foto Eliana Terminiello

  • Foto Workshop Vulcani Protetti
  • Foto Workshop Vulcani Protetti
  • Foto Workshop Vulcani Protetti
  • Foto Workshop Vulcani Protetti
  • Foto Workshop Vulcani Protetti
  • Foto Workshop Vulcani Protetti
  • Foto Workshop Vulcani Protetti
  • Foto Workshop Vulcani Protetti
  • Foto Workshop Vulcani Protetti
  • Foto Workshop Vulcani Protetti
  • Foto Workshop Vulcani Protetti
 

Si è svolto presso l'Osservatorio Vulcanologico Vesuviano il Workshop Internazionale organizzato dal Parco nazionale del Vesuvio per l'attuazione di un sistema di rete tra le aree naturali protette vulcaniche che determini forme di gestione del territorio per uno sviluppo durevole e per la riduzione del rischio.

L'incontro è statofinalizzato alla definizione di un sistema di durevoli relazioni e di reciproci scambi di studi e di esperienze perpervenire, attraverso l'individuazione delle comuni problematiche e di intenti condivisi, alla formulazione di un progetto unitario dal titolo 'Vulcani Protetti' che sara' presentato nell'ambito dell'Inziziativa Comunitaria INTERREG IIIC.

L' obiettivo infatti è quello di creare una rete internazionale dei parchi nazionali aventi come caratteristiche comuni la presenza di un vulcano attivo ed un livello medio-alto di antropizzazione ceh portera' i partners del progetto ad affrontare le problematiche di gestione del rischio e dell'emergenza attraverso la cooperazione su tematiche di interesse comune, al fine di realizzare la piu' vasta interazione possibile per individuare innovative soluzioni di gestione del territorio, capitalizzare le esperienze altrui replicabili nel contesto locale e determinare nuove metodologie per lo sviluppo durevole.

Nell'ambito dell'incontro, aperto dal Presidente del Parco nazionale del Veuvio Amilcare Troiano, e diretto e regolato dal Direttore Generale Carlo Bifulco, si sono susseguiti gli interventi di tutti i responsabili di aree naturali protette, istituti di ricerca e del mondo accademico provenienti da Parque Nacional de Timanfaya (Canarias, España), Parc national de la Guadeloupe (France), University College London(UK), Parco Regionale dell’Etna (Italia) Núcleo de Engenharia Sísmica e Sismologia (ICIST) Icelandic Institute of Natural History (Iceland) Observatoire Volcanologique du Piton de la Fournaise (La Réunion, France) Universidade de Madeira, Direcção Regional do Ambiente e dos Recursos Naturais (Madeira), Skaftafell National Park (Iceland), Mission de création du Parc national (La Réunion, France), Assessorato Territorio ed Ambiente - Regione Sicilia (Italia), Osservatorio Vulcanologico Vesuviano.

Le intense giornate di lavoro hanno tracciato le linee guida da seguire per l'attività di cooperazione attraverso la condivisione di obiettivi tutti connessi alla possibilità di migliorare le conoscenze, la capacità di informazione degli enti gestori di aree naturali protette vulcaniche: la programmazione di scambi di know-how, di raccolta di best-practices, di individuazione di metodologie innovative integranti sugli studi ambientali ed economici corrisponderà ad una diffusione della 'cultura del vulcano' con la realizzazione di significative campagne di sensibilizzazione ed educazione ambientale

E' emersa quindi già in questa fase la volontà da parte di Enti, Istituti di Ricerca di raccogliere unanimemente l'avvincente sfida lanciata dal Parco nazionale del Vesuvio, nella sua veste di promotore di proposte di cooperazione internazionale audaci ed innovative, per creare un modello partecipativo di conoescenze e metodologie condivise nella valutazione dell'impatto di ogni attività sull'ambiente e sulle popolazioni delle aree vulcaniche protette.


Credits - © Copyright 2017 by Ente Parco nazionale del Vesuvio - Tutti i diritti sono riservati - Webmail