Ti trovi qui: Home > Promozione > Accade nel Parco >Avvenimento nel Parco

Per segnalarci eventi ed appuntamenti contattateci in e-mail oppure telefonicamente ai seguenti numeri: Tel. +39 081/865.39.11 o Fax. +39 081/865.39.08

Altri avvenimenti


Archivio...

Chiudi visualizzatore foto  X 

Ritorna al menù

Avvenimento nel Parco

Progetto ECOCAMPUS - VESUVIO WILD




L’Ente Parco Nazionale del Vesuvio, in collaborazione con il Movimento Eco Sportivo (MES) e l’Ufficio Territoriale per la Biodiversità di Caserta (UTB), ha realizzato il primo ecocampus proposto in un Parco Nazionale, il “Vesuvio Wild”, realizzato nella Riserva Forestale di Protezione “Tirone – Alto Vesuvio” all’interno del perimetro dell’area protetta.




Sabato 1 dicembre 2012 l'Ente Parco Nazionale del Vesuvio è lieto di invitarvi all' apertura dell'Ecocampus "Vesuvio Wild".

Per info e prenotazioni:
MOVIMENTO ECO SPORTIVO - M.E.S.
Mob. 3336622464
www.movimentoecosportivo.it
liviobarone@movimentoecosportivo.it


Realizzato seguendo le indicazioni dettate dalla Carta Europea per il Turismo Sostenibile, rappresenta la prima vera applicazione stabile delle linee guida riportate nel Manuale "Sport & Ambiente" e nell’ “Eco-Regolamento delle Attività Sportive Sostenibili e Praticabili in Aree Protette”, per l'identificazione di un codice di sviluppo da seguire per l’organizzazione di eventi sportivi in aree protette, ed inserite a partire dal 2005 nel progetto “Ecosport, Progetto Sperimentale Codice di Sviluppo Sostenibile & Manuale per la certificazione degli Eventi Sportivi nelle Aree Protette”, presentato dal MES e patrocinato dal Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare e dalla Federparchi.


L'Ecocampus del Vesuvio, primo in Italia ad essere ospitato in un'area protetta, ha l’obiettivo di promuovere e diffondere ad un vasto pubblico le discipline sportive ecocompatibili, utilizzandole come traino per favorire, specialmente nei giovani, un approccio alle tematiche ambientali ed una corretta fruizione degli ecosistemi naturali, soprattutto quelli protetti.


L’idea progettuale, nata da una felice intuizione del Movimento Eco Sportivo, con il quale l'Ente Parco collabora da oltre dieci anni, e sostenuta dal Ministero dell’Ambiente, della Tutela del Territorio e del Mare già dal 2005, si è finalmente trasformata nella prima Palestra di Vita al Naturale allestita in un area protetta: la Riserva Forestale di Protezione “Tirone - Alto Vesuvio” nel Parco Nazionale del Vesuvio. Un centro che propone Attività Sportive Sostenibili e praticabili in Aree Protette e Ambienti Naturali, con aula didattica outdoor, percorso naturalistico e su funi e cavi d’acciaio sospesi tra gli alberi, realizzato nel rispetto delle normative vigenti del C.O.N.I. e dello Stato Italiano.


Finalizzato a favorire la fruizione responsabile della natura, l’Ecocampus Vesuvio Wild propone discipline creative e adattive, ispirate all’avventura e alla esplorazione come premesse di conoscenza del territorio, attività a basso impatto ambientale finalizzate alla formazione e all’informazione dell’individuo e alla applicazione della Strategia RIFIUTI ZERO.


La realizzazione dell’Ecocampus contribuirà significativamente a dimostrare che progetti di fruizione controllati possono determinare un forte impatto positivo non solo nel miglioramento dei servizi ambientali sul territorio ma anche nel campo dei flussi turistici e occupazionali nonché utili strumenti di controllo indiretto e quindi di salvaguardia dell’eco-sistema, rendendo così i Parchi utili strumenti di gestione ambientale sostenibile, non più portatori di vincoli ma di opportunità.


L'Ecocampus Vesuvio Wild -
dichiara il Ministro dell'Ambiente Stefania Prestigiacomo , - è la dimostrazione di come oggi sia possibile vivere in modo innovativo i parchi, all'insegna dell'ecosostenibilità. Coniugando le attività sportive ecocompatibili con la conoscenza e la tutela della natura, si compie un ulteriore passo sulla strada della sensibilizzazione dei cittadini italiani a comportamenti amici dell'ambiente (leggi il messaggio del ministro Prestigiacomo).


La realizzazione dell’Ecocampus, -
afferma il Presidente del Parco Nazionale del Vesuvio, Ugo Leone, - rivolto ad adulti, ragazzi e bambini e che coinvolgerà principalmente le scuole, rappresenterà un modo nuovo innovativo di vivere la natura, e sarà per l’Ente Parco un formidabile strumento educativo, conoscitivo e divulgativo delle tematiche legate al rispetto della natura ed all’educazione ambientale.






Credits - © Copyright 2017 by Ente Parco nazionale del Vesuvio - Tutti i diritti sono riservati - Webmail