Ti trovi qui: Home > Promozione > Accade nel parco > Attività

Altre notizie

N.1

...a bordo del PARCO NAZIONALE DEL VESUVIO

...a bordo del 'Parco Nazionale del Vesuvio'


N.2

Progetto ECOCAMPUS - VESUVIO WILD

Progetto ECOCAMPUS - VESUVIO WILD


N.3

Guide esclusive del Parco nazionale del Vesuvio

Pubblicazione elenco delle guide esclusive del Parco nazionale del Vesuvio


N.4

Aggiornamento Short List del Parco nazionale del Vesuvio

Pubblicazione Short List di professionisti per attività di consulenza all'Ente Parco nazionale del Vesuvio


N.5

Disciplinare sull'utilizzo delle attrezzature informatiche, della posta elettronica e della rete internet sui luoghi di lavoro

Disciplinare sull'utilizzo delle attrezzature informatiche, della posta elettronica e della rete internet sui luoghi di lavoro



Ritorna al menù

Accade nel parco > Attività

Incontro con il Sottosegretario al Ministero dell'Ambiente on. Roberto Tortoli

Si è svolta il 24 Maggio 2004 nel territorio del Parco nazionale del Vesuvio la visita del Sottosegretario di Stato al Ministero dell'Ambiente on. Roberto Tortoli

Il Sottosegretario Tortoli con delega ai Parchi nazionali e alle Aree Marine Protette, ha inaugurato con questa visita una serie di incontri volti a scoprire i 'tesori' dell'Italia e le risorse umane impegnate nella gestione e nella salvaguardia di queste splendide realtà.

Nella splendida cornice del Salone Palmieri dell'Osservatorio Vulcanologico Vesuviano il Presidente del Parco nazionale del Vesuvio Amilcare Troiano ha accolto e salutato il Sottosegretario Tortoli presentandogli le Associazioni di Categoria, gli imprenditori, i Sindaci dei Comuni membri della Comunità del Parco, i membri del Consiglio Direttivo ed i dipendenti del Parco.

Nell'ambito dell' incontro si è ampiamente discusso sia in generale di tutte le tematiche di interesse delle aree protette sia in particolare di quelle più specificamente inerenti al Parco nazionale del Vesuvio.

Il Sottosegretario Tortoli ha focalizzato la propria attenzione sullo sviluppo sostenibile e su tutte quelle attività presenti e destinate a svilupparsi in futuro che tendono a fare del Parco nazionale del Vesuvio la forza trainante di uno sviluppo ad ampio raggio inteso al coinvolgimento di tutte le operazioni possibili di carattere ambientale, culturale e sociale.

Inoltre il Sottosegretario si è soffermato sulle difficoltà determinate dall'attuale emergenza rifiuti sottolineando in particolar modo l'importanza delle fonti energetiche rinnovabili e delle numerose possibilità di recupero dei rifiuti che possono costituire anche forme di introiti per i comuni.

Il Presidente del Parco, avv. Amilcare Troiano, nel suo intervento, dopo aver delineato un quadro della complessità della gestione dell'area protetta a fronte di un patrimonio inestimabile da preservare per le generazioni future ha sottolineato ripetutamente l'importanza di aver costituito una squadra operativa che opera con grande passione per la riqualificazione molteplice ed articolata a più livelli dell'intero territorio vesuviano.

In conclusione il Presidente Troiano ha sottolineato la sua personale convinzione, peraltro oggettivamente condivisa, che le aree protette siano la vera e propria infrastruttura del nostro territorio nazionale ragion per cui spetta proprio ad un Ente come quello del Parco nazionale del Vesuvio di farsi promotore ed artefice di una vasta, complessa e quotidiana opera di tutela, risanamento e sviluppo del territorio.

 

 


Credits - © Copyright 2017 by Ente Parco nazionale del Vesuvio - Tutti i diritti sono riservati - Webmail